Logo Galli Strings
Your cart:
Your cart is empty!
How about you go to the shop?
Loading

Un viaggio nella tradizione manouche, verso un passato ricco di suoni, colori e suggestioni dalle mille sfumature. Si presenta così Gipsy Jazz Trio, quarto progetto che porta la firma del chitarrista Salvatore Russo, pubblicato il giorno 18 aprile 2016 dall’etichetta Emme Record Label. Un lavoro che rappresenta la naturale prosecuzione del disco La Touche Manouche pubblicato nel 2009 da Stefano Mastruzzi e registrato in collaborazione con il grande chitarrista sinti olandese Stochelo Rosenberg. A differenza del precedente lavoro, però, la band è formata da un trio che per l’occasione è composto da Tony Miolla alla chitarra ritmica e Camillo Pace al contrabbasso, la pregevole sezione ritmica dell’ ormai affiatato Salvatore Russo Gypsy Jazz Trio. Una ensamble, dunque, che consente di sviluppare un linguaggio vicino allo swing e che permette a Salvatore Russo di utilizzare alla perfezione il fraseggio chitarristico e l’abilità nell’improvvisazione.

Il disco, composto da 15 tracks, comprende 6 composizioni originali che portano la firma di Salvatore Russo, brani della tradizione manouche e alcuni grandi successi degli anni ’40. Tra le composizioni originali del noto chitarrista italiano spicca senza dubbio Azul, brano in cui escono fuori in maniera dirompente i ritmi della tradizione gypsy andalusa, colori questi apportati dalla chitarra ritmica suonata dall’unico ospite musicale del cd, il chitarrista flamenco Ivan Romanazzi che nel brano suona in aggiunta al trio. Più melodioso, invece, l’approccio chitarristico nel brano Tarantodove la chitarra acustica manouche si fonde con la tradizione della chitarra Jazz tradizionale che senza dubbio fa parte del variegato bagaglio culturale di Salvatore Russo. Tra gli altri brani originali composti dall’estro del musicista pugliese anche Wegenpicks valse, Swinging with Sal, Out of Focus e Blues Junior.

C’è tempo, però, anche per un tuffo nel jazz più tradizionale con alcune rivisitazioni di celebri successi dell’epoca swing: tra questi Lady Be Good, brano diventato famoso perché colonna sonora dell’omonimo film del 1941, che riporta con la mente all’epoca del vinile, del bianco e nero, quando lo swing era senza dubbio la musica più ascoltata dal grande pubblico. A questi aggiungiamo anche altri brani comeEmbaraceble You, scritto da George Gershwin, o come Misty, scritto da Erroll Garner, resi famosi entrambi dall’incredibile voce di Ella Fitgerard. Grazie all’estro di Salvatore Russo, che ha arrangiato questi grandi successi con una nuova chiave di lettura, questi brani acquistano una nuova luce e si colorano di manouche. E in un contesto del genere non poteva mancare un omaggio al grande Django Reinhard, con Django Tiger, brano che non a caso apre il lavoro a rappresentare la congiunzione tra un passato ricco di storia, musica e colori e un presente ancora legato a delle tradizioni intramontabili.

Disponibile alla pagina http://www.salvatorerusso.com/store.html

The new Salvatore Russo’s book “Cadenze di arpeggi” will be avalabile in the best bookstore on September 2016. A limited number of copies, are purchasable in preorder on the store section.
Click on the book cover of “Cadenze di arpeggi”, in the media section to enjoy the video lessons attached to the book.

 

2 SCANDINACCI (FI) - Piazza della Resistenza with Stef Burns

8 LAMPEDUSA - with Edoardo Bennato

9 VIAREGGIO (LU) - Macondo with Hillside Special Trio

12 CASOLE D'ELSA (SI) - with Giacomo Castellano

13 NAPOLI - Museo Madre - with Koola Roots

16 CESAPROBA (AQ) - Piazza - with Edoardo Bennato

17 ROSOLINA MARE (RO) - premio Amnesty - with Edoardo Bennato

21 PALERMO - Forum - with Edoardo Bennato

22 SAN GIMIGNANO (SI) - with Dark Side (Pink Floyd Tribute)

23 VAL DI DENTRO (SO) - with "Notte delle Chitarre"

24 CARRARA - Premio Lunezia - with Andrea Scanzi

26 GOLFO ARANCI - Lungomare - with Piero Pelù

27 LUCCA - Summer Festival - with Edoardo Bennato

28 FOGGIA - Villa Comunale - with Piero Pelù 

Stefano Barone USA Tour 2016 Updated. Live concerts:

March 22 Masterclass - UWM - Milwaukee 
March 23 Masterclass - UWM - Milwaukee 
March 24 Zelazo Performing Arts Center - UWM - Milwaukee
March 25 The Shadow of the Avant Garde:
Pioneers - UWM - Milwaukee
March 26 House Concert - New Glarus
March 31 International Center For Creativity - Columbus Ohio 
April 3 Detroit Institute of Arts Film Theatre – Performance before Director Brian Kaufman’s Film ‘Predator/Prey’
April 5 Masterclass - Oakland University - Oakland 

April 6 Kerrytown Concerts – Ann Arbor, Michigan
April 7 Orpheum Theater - Hancock
April 8 Federation of Women’s Club - Marquette
April 9 Bonifas Arts Center - Escanaba
April 10 Section House - Little Lakes
April 14 Galloup Guitars - Big Rapids
April 15 Red Sky Stage - Petosky
April 16 Unitarian Universalist Church - Traverse City
April 18 Masterclass - UNM - Albuquerque
April 19 Concert - UNM - Albuquerque

Gli ERT 15, Andrea Palazzo, Corrado Calignano e Davide Ferrante, presentano il loro primo lavoro discografico "SEVEN".

Il disco è stato presentato in anteprima nell'ambito della Mostra Internazionale ROCK!6 ideata e diretta dai giornalisti Carmine Aymone e Michelangelo Iossa presso il PAN - Palazzo delle Arti di Napoli.

Seven, prima produzione della SoundFly nuova etichetta indipendente napoletana, dà il via ad un nuovo concetto di Discografia, alla ricerca di uno scambio, di un dialogo tra gli artisti ed i fruitori della loro musica.

Nel bellissimo Digipack, oltre il CD Audio, troverete un DVD-Rom con i MinusOne e le partiture di ogni singolo strumento. 

Il POWER TRIO, Chitarra, Basso e Batteria, TRE tra i migliori musicisti e turnisti napoletani, Endorsers dei più grandi marchi, già affermati in ambito nazionale, insieme per un progetto che ha il fuoco del FUNK degli anni '70 ma che si contamina attraverso tutte le esperienze vissute nel loro percorso musicale.