Logo Galli Strings
Il tuo carrello:
Il tuo carrello è vuoto!
Che ne dici di andare allo shop?
Loading

Dado Neri, bassista per artisti come A. Celentano, G. Nannini, O. Vanoni, Alexia, etc.. e autore del metodo “Rock On Bass”, è entrato a far parte della famiglia Gallistrings.

Trasferitosi in Inghilterra da giovanissimo per graduarsi con il Platinum Award al Musician Institute di Londra, Dado torna in Italia nel 2001 e da allora lavora come bassista turnista in studio, live e tv.

Tra gli artisti con il quale collabora live e/o in studio: Adriano Celentano, Gianna Nannini, Ornella Vanoni, Alexia, Paolo Vallesi, Umberto Tozzi, Deborah Iurato, Miele, Walter Fontana, Sean Maguire, Giacomo Castellano, Neja, Federico Paciotti, Diego Mancino, Roberta Carrese, Lele Battista, Racer Cafè.

In ambito televisivo è diretto dai Maestri Diego Basso, Celso Valli e Fio Zanotti per programmi come “Music” di Paolo Bonolis, “Viva Mogol” di Giletti, “Rock Politik” e “Rock Economy” di Celentano, grazie ai quali si trova ad accompagnare nell’organico orchestrale artisti internazionali come Simon LeBon, Anastacia, Marcus Miller, John Travolta, Patti Smith, Eros Ramazzotti, Tony Hadley.

La Miguel Di Carlo è entrata a far parte del mondo di www.gallistrings.com !!

I bassi e le chitarre della  "Miguel Di Carlo" sono nati da un'idea di Michele Di Carlantonio e Salvo Lupo, due amici con la passione comune per questi strumenti. 

Gli strumenti della Miguel Di Carlo sono completamente realizzati a mano, prodotti in Europa con legni pregiati, con pick up ed elettronica sempre made in Italy.

La Gallistrings ha avviato una nuova collaborazione con Tonino Tomeo, chitarrista e guitar blogger presso www.suonarelachitarra.it

 

Cresciuto ad Avellino (Italia), Tonino ha iniziato a suonare la chitarra prima come autodidatta e poi studiando con il maestro Gianni Tamburelli a Napoli.

 

Nel 1997 si è trasferito a Los Angeles per frequentare il mitico Musician Institute “G.I.T. - the Guitar Institute of Technology”. Qui ha studiato con grandi maestri quali Ross Bolton, Dan Gilbert, Scott Henderson e tanti altri super-chitarristi da cui ha dichiarato “ho imparato molto anche sulla vita!”.

 

Tornato in Italia, ha studiato al Saint Louis College di Roma con il grandissimo jazzista Dario La Penna, e all’Accademia Siena Jazz con Tomaso Lama.

 

Da anni ormai tiene corsi e lezioni on line in streamong live su Skyp e sul sito www.suonarelachitarra.it, portale interamente gratuito dedicato alla chitarra e alla didattica.

 

La sua dichiarazione “Ho trovato con le corde Gallistrings un'enorme varietà di prodotti in grado di soddisfare tutte le mie esigenze e con una qualità senza compromessi”.

 

Tra i tanti prodotti Gallistrings Tonino Tomeo ha scelto le nuovissime Fingerstyle GFS12-56 Medium Light e le Coated per Acustica AGP1253 Light. 

La famiglia Gallistrings si arricchisce di nuovi membri ed è dunque lieta di annunciare l’inizio di una nuova collaborazione con il bassista Stefano Casali, insegnate presso “Cosascuola Music Accademy” a Forlì e “Musicantiere” a Riccione.

Stefano Casali, nella sua lunga carriera musicale iniziata all'età di 10 anni, ha collaborato a molti progetti tra cui Big Band, con il Maestro Davide Di Gregorio, con cui ha accompagnato in vari concerti Antonella Ruggiero. Ha suonato con molti artisti come Antonino e Federico vincitori della trasmissione “Amici” e Marisa Laurito.

Dall’autunno 2008 è bassista di Fabio Concato, con il quale ha inciso l’ultimo disco “Tutto Qua” uscito nell’aprile 2012.

Nel corso di tutti questi anni ha accompagnato diversi artisti come Paul Gilbert, in alcune clinic che ha tenuto in Italia, Hadrien Feraud, Mike Stern, Scott Henderson, Gary Willis, Michael Manring, Luca Colombo, Fabio Concato in un mini tour in Brasile, Enrico Ruggeri e l’Orchestra Rossini diretta dal Maestro Roberto Molinelli, Paul Jackson, Tullio De Piscopo, Dave Weckl e la cantante newyorkese Joyce Elaine Yuille.

Per l'uscita in distribuzione del CD 4MX intersect del bassista degli Almamegretta Mario Formisano si terrà una presentazione alla Fonoteca (Vomero), Via Morghen 31, martedì 20 dicembre 2016 ore 21.00 .

Introdurrà questo viaggio tra Bass groove, sound, voci rievocanti e Dub action il giornalista musicale Carmine Aymone.

Nel disco è presente anche un sentito omaggio a Demetrio Stratos ed uno in salsa afrobeat a Joe Zawinul.